Come sbloccare una cassaforte elettronica?

La prima cosa da chiarire è perché una cassaforte elettronica si è bloccata.

  • Si è trattato di un intervento umano (ad esempio un tentativo di furto)?
  • La batteria Si è scaricata?
  • C’è stato un sovraccarico di tensione?
  • Un altro apparecchio elettronico sta facendo interferenza?
  • La cassaforte è stata bagnata o altro?

In tutti questi casi il primo intervento da fare è cercare di capire perché la cassaforte elettronica si è bloccata.

Un tentativo di scasso è piuttosto facile da indovinare: la cassaforte avrà dei segni molto visibili. In questo caso, un tentativo di scasso non andato a buon fine può aver danneggiato il meccanismo della apertura elettronica o digitale. Ricordiamo che, nel caso delle casseforti, “elettroniche” e “digitali” sono sinonimi, quindi stiamo parlando dello stesso tipo di cassaforte.

Anche la batteria scarica è un incidente facile da scoprire: il display dove di solito digitiamo i nostri numeri non si accende, oppure è tremolante. Per risolvere la situazione ci sono delle procedure pratiche che spiegheremo in seguito.

Il sovraccarico di tensione è un po’ più complesso da individuare: il display non si accende (esattamente come quando manca la batteria), ma eseguendo la procedura per il ripristino temporaneo della batteria (utilizzando ad esempio una batteria 9 volt esterna) non succede nulla.

Anche l’apparecchio elettronico che può fare da interferenza è molto complesso da trovare ma, in questo caso, si tratta di un evento estremamente raro.

La cassaforte e bagnata invece si può riconoscere subito: basta toccarla.

Può anche succedere che il motivo per cui la cassaforte si è bloccata e non sta funzionando non rientri e nessuna di queste casistiche, ma sia un ulteriore caso che non abbiamo compreso in questo piccolo elenco, ad esempio il mal funzionamento della scheda madre.

Come sbloccare una cassaforte elettronica: la chiave di emergenza

non tutti sanno che, quando si acquista una cassaforte elettronica o digitale, nella confezione della cassaforte è anche presente una chiave di emergenza e delle precise istruzioni su Dove inserire questo tipologia di chiave.

in caso di blocco della cassaforte la chiave va inserita e ruotata dalla parte opposta rispetto alla manopola di apertura che va girata contemporaneamente al giro di chiave. Questa chiave d’emergenza negli ultimi anni è stata distribuita praticamente in tutte le serrature elettroniche tranne pochissime, quindi il consiglio è sempre quello di guardare sul libretto di istruzioni della cassaforte per vedere se effettivamente è dotata di una chiave d’emergenza o no.

Se malauguratamente non possedete il libretto di istruzioni della cassaforte, oppure avete perduto la chiave di emergenza, o ancora la cassaforte è stata ereditata, acquistata senza libretto d’istruzioni e senza chiave di emergenza, purtroppo dovrete rivolgervi ad un fabbro esperto in grado di aprire la vostra cassaforte senza danneggiarla.